La romana Sic Europe acquista 70 furgoni ibridi

Sic Europe, società di logistica integrata che ha la sua sede principale a Roma, ha aggiunto alla sua flotta 70 furgoni elettrici hybrid a basso impatto ambientale, in grado cioè di offrire consumi a emissioni ridotte di Co2.

“Abbiamo da sempre una grande attenzione per l’ambiente e la sicurezza e sono lieto che l’azienda abbia mantenuto l’impegno, preso anche con aziende partner, di investire ben due milioni di euro in questo segmento” ha commentato Enrico Folgori, Chief Strategy e Market Intelligence Office della società. L’investimento è infatti frutto di un accordo raggiunto a inizio ottobre con Romana Trucks e Gold Rent SrL, il quale, ha aggiunto Folgori, “ha superato tutte le nostre aspettative”.

Specializzata nell’offerta di servizi, in particolare nel mercato della logistica integrata, Sic Europe oltre che una sede centrale a Roma ha filiali a Milano, Bari e Cagliari. A corrieri internazionali e nazionali offre un servizio di gestione delle flotte per la copertura dell’intero territorio italiano, avendo tra i suoi clienti anche Poste Italiane-Sda, Amazon, Tnt-FedEx e Gls. Con questo investimento Sic Europe ha portato la sua flotta a contare oltre 320 mezzi, incrementando la quota ‘green’ dal 20 al 30%.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy