Nuovo treno intermodale di Lineas tra il porto di Ghent e Segrate

Lineas ha annunciato l’avvio di un nuovo servizio ferroviario intermodale tra il porto belga di Ghent e Segrate che effettuerà cinque circolazioni settimanali. Ad oggi l’operatore ferroviario belga è già attivo dallo scalo intermodale milanese con treni diretti verso Anversa, Zeebrugge e Moerdijk, nei Paesi Bassi, composti ognuno da circa 22 carri, per un totale di 11mila camion tolti dalla strada ogni anno.
L’avvio del nuovo servizio, ha aggiunto Lineas, aumenterà l’efficienza anche della relazione tra Segrate e Anversa dato che quel convoglio non effettuerà più la ‘deviazione’ per Ghent.

La decisione di avviare il nuovo collegamento “è stata guidata da analisi approfondite sui clienti e da una profonda comprensione della supply chain da e verso queste regioni” ha commentato Matthias Herrebosch, direttore delle vendite di Lineas, parlando in particolare della richiesta di ovviare ai ritardi dovuti alla congestione stradale.

“Con la crescente pressione sui tempi di transito, spesso a causa di strade congestionate, questo collegamento ferroviario rende ancora più facile per le aziende ottimizzare i flussi di merci passando alla ferrovia” ha aggiunto Daan Schalck, Amministratore delegato di North Sea Port. “Il continuo impegno di Lineas per Ghent come hub europeo chiave è un riflesso dell’importanza economicamente strategica che giochiamo in questa regione.
In particolare, ha aggiunto, “il terminal intermodale Milano Segrate riceve già quotidianamente treni Lineas da diverse località europee ed è stato scelto per la sua posizione strategica nel cuore economico italiano, vicino a Milano e al distretto industriale di Bergamo e Brescia. Il terminal offre numerosi collegamenti con altre destinazioni del paese, come Roma, Napoli e la Sicilia, per spedizioni verso est”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy