Potenziati i collegamenti intermodali fra Verona e il Mar Baltico con Kombiverkehr

È attivo dal 6 settembre un nuovo treno intermodale di Kombiverkehr che mette in relazione Verona con il porto di Kiel attraverso il nuovo ‘megahub’ di DB di Lehrte, nei pressi di Hannover. Il servizio opera cinque circolazioni a e nella città scaligera raggiunge in particolare il Verona Interterminal dell’interporto Quadrante Europa.

Come evidenziato da Peter Dannewitz, reponsabile commerciale dell’operatore intermodale tedesco, la novità è che i treni da e per l’Italia avranno una connessione diretta con la banchina Ostuferhafen, oltre che con la Schwedenkai.

Più precisamente: “Il MegaHub Lehrte (inaugurato ufficialmente lo scorso giugno dopo due anni di lavori, ndr) – ha affermato Dannewitz – ci consente sia di espandere i collegamenti tra l’Italia e la regione baltica sia di offrire ulteriori opzioni di trasferimento nazionale da e per il porto di Kiel”.
I cinque treni settimanali tra Verona e Kiel hanno una lunghezza di 540 metri – autorizzata al transito sull’asse del Brennero – e sono composti da 20 carri.

Da Kiel sono possibili rilanci via mare verso Norvegia, Svezia e i paesi baltici. In particolare dallo scalo sono attive linee giornaliere con Goteborg (con Stena Line), Oslo (Color Line) e Klaipeda (Dfds), nonché con minore frequenza verso altre località della costa meridionale e orientale della Svezia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy