In arrivo a breve a Milano il primo treno merci da Wuhan

Arriverà a Milano nei prossimi giorni il treno merci partito da Wuhan lo scorso 20 marzo. Il convoglio – identificato come X8015 – attraverserà per il passo di Alataw in Cina e poi la città di Duisburg in Germania, impiegando dalla regione dello Hubei al capoluogo lombardo secondo le previsioni circa 21-21 giorni.
La sua partenza ha segnato l’avvio di una nuova relazione ferroviaria tra le due regioni e secondo l’operatore Wuhan Asia-Europe Logistics fornirà servizi di distribuzione in tutta Italia agevolando gli scambi economici e commerciali con la Cina. In particolare il primo carico – il 30esimo partita dalla città via ferrovia in direzione Europa quest’anno – comprende prodotti elettronici, componenti di auto e Dpi.

Nel 2020 sono stati complessivamente 215 i viaggi di treni merci tra Wuhan e il Vecchio Continente, ed è probabile che durante l’anno possano crescere.

Un approfondimento pubblicato nei giorni scorsi dall’agenzia cinese Xinhua ha ricordato che dopo il 2011, ovvero l’anno in cui è partito da Chongqing il primo treno merci diretto verso l’Europa, le relazioni ferroviarie lungo la tratta raggiungono ora ben 60 città in tutta la Cina (l’ultima ad aggiungersi alla rete è stata lo scorso 31 marzo la città di Hanzhong, nell’area nordoccidentale).
Lo scorso anno i viaggi Cina – Europa sono stati complessivamente 12.400, ovvero il 50% in più rispetto al 2019.

Secondo alcuni operatori logistici del paese citati dalla stessa agenzia, gli effetti della crisi di Suez e in generale le difficoltà del trasporto marittimo garantiranno una ulteriore e notevole crescita delle spedizioni ferroviarie anche nei prossimi mesi, tanto che un rappresentante della società Yuxinou (Chongqing) Logistics che opera il treno Chongqing-Xinjiang-Europa ha detto di avere visto le richieste “quasi raddoppiare” dalla fine di marzo ad oggi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy