Marcegaglia rafforza la collaborazione con Rail Cargo per treni verso l’Austria

Marcegaglia e Rail Cargo hanno rafforzato la loro collaborazione aggiungendo un treno in più a settimana nel corso del 2021, dedicato al trasporto di acciaio dall’Italia al mercato austriaco.
Ad annunciarlo è stata la stessa azienda ferroviaria del paese, Obb, secondo la quale nell’insieme il progetto permette di ridurre le emissioni di C02 di 3.800 tonnellate ogni anno.
In particolare i traffici di Marcegaglia sono gestiti facendo perno sull’hub di Rail Cargo di San Stino di Livenza, che secondo la società austriaca grazie alla sua posizione, nei pressi di Venezia e Treviso, rappresenta uno snodo ideale per i mercati dell’Europa centrale, meridionale e sud-orientale.
Nel dettaglio la struttura, che offre 48mila metri quadrati di area di stoccaggio, la metà dei quali al coperto, oltre ad acciaio gestisce solitamente materie prime, semilavorati, prodotti finiti e forestali. La sua dotazione comprende 8 carroponti attrezzati per il carico e scarico di coils e lamiere, un carrello elevatore da 1 a 45 ton e reachstacker per container.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy