Cbre cede a Pgim un magazzino da 45mila metri quadrati a Faenza

Passa di mano un magazzino esteso su 45.171 metri quadrati situato a Faenza. Cbre, per conto del suo European Industrial Fund ha infatto svelato di averlo ceduto a Pgim Real Estate. La struttura è interamente locata a un “tenant istituzionale di grado A” sin dal 2007 e lo sarà fino al 2024 dopo l’ultimo rinnovo contrattuale che ha avuto luogo nel 2019.
“Questa transazione rappresenta un buon risultato per i nostri investitori di Eif, con una tempistica perfetta sia considerato il ciclo di vita dell’investimento sia rispetto alla massimizzazione del prezzo alle attuali condizioni di mercato”. ha commentato Laurie Lagarde, gestore dello stesso fondo.

“L’acquisizione logistica di Faenza – ha aggiunto Sebastiano Ferrante, responsabile per l’Italia di Pgim Real Estate – fa parte della nostra core strategy europea, è in linea con la nostra filosofia di investimenti e dimostra la nostra capacità di concludere affari interessanti in mercati competitivi”.

Nell’operazione Cbre Global Investors è stata assistita da Cushman & Wakefield, Studio Pirola, Dla e Yard Reaas.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy