Defendini, Lenet e Gallozzi entrano nel programma Elite di Borsa Italiana

Ci sono anche tre società di trasporti e logistica tra i 13 nuovi ingressi nel programma Elite di Borsa Italiana annunciati oggi. Nel dettaglio le realtà in questione sono il Gruppo Gallozzi di Salerno (cui fanno capo tra gli altri Salerno Container Terminal, Gf Logistic, Magazzini Generali Salerno e Marina d’Arechi), la laziale Defendini Logistica e l’altoatesino Lenet Group. In particolare Defendini Logistica è una società laziale di trasporti industriali, mentre Lenet Group viene descritto come una ‘famiglia di imprese’ nata lo scorso aprile come evoluzione di Thun Spa (cui fa capo l’omonimo marchio di prodotti di porcellana) che oggi propone “soluzioni di logistica omnicanale one stop solution”. Sul suo sito in particolare il gruppo spiega di appoggiarsi a a “due impianti logistici del nostro hub […] progettati per una completa integrazione tra il canale fisico e quello digitale, tra b2b (business to business) e b2c (business to consumer)”.

Tornando a Elite, secondo le parole dei suoi promotori il programma è un ‘private market’ che si propone di avvicinare le imprese private ai mercati dei capitali, pubblico e privato, fornendo inoltre “strumenti manageriali per accelerare la crescita”, “prodotti di finanza innovativa”, formazione e networking.  Con i nuovi ingressi annunciati oggi, Elite conta complessivamente oltre 940 aziende italiane, tra cui un nutrito gruppo del settore dei trasporti e della logistica. Tra i presenti Tarros, Marcevaggi, Gts, InRail e Caronte&Tourist, oltre al Rina.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy