Metrocargo rileva Arquata Logistic Services e si allarga alla logistica industriale

Metrocargo Italia, operatore di trasporto intermodale attivo in Italia e in Francia, ha rilevato il 70% di Arquata Logistic Services, società di logistica basata ad Arquata Scrivia (Alessandria) e specializzata nella fornitura di servizi logistici e di stoccaggio per gli operatori industriali.

Obiettivo dell’investimento – spiega in una nota la stessa Metrocargo – è quello di estendere i propri servizi al settore della logistica industriale con attività di deposito coperto o scoperto, stoccaggio materiale con eventuali lavorazioni, pallettizzazione, magazzino doganale con personale dedicato, procedure semplificate, servizio di VGM – Verified Gross Mass con pesa certificata, movimentazione e riempimento/svuotamento contenitori.

“ll programma di sviluppo dell’area prevede una serie di interventi che porteranno, a regime, a disporre di un raccordo ferroviario con 2 binari di 250 metri ciascuno con radice elettrificata e di un nuovo magazzino di 12.000 m2 conforme a tutte le disposizioni di sicurezza e dotato delle più moderne tecnologie per lo stoccaggio e la movimentazione delle merci” ha commentato Guido Porta, presidente e Amministratore delegato di Metrocargo Italia.

Ad oggi la base logistica di Arquata si estende su un’area di 105mila metri quadrati, di cui 80mila cintati e 20mila di magazzini coperti.

“L’ingresso nel network di società di cui Metrocargo fa parte (e che comprende anche FuoriMuro –InRail, ndr) con le molteplici attività legate alla logistica ferroviaria consentirà ad Arquata Logistic Services di sviluppare nuove sinergie sia in termini di know know sia di relazioni industriali” ha commentato Marco Cavalieri, consigliere della società piemontese.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy