Digitalizzare il trasporto merci: alle italiane Rina e Circle un incarico dalla Commissione Europea

Circle, società a capo dell’omonimo gruppo specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni per l’innovazione e la digitalizzazione dei settori portuale e della  logistica intermodale, supporterà insieme a Rina Consulting la Commissione Europea (Dg Move) nell’implementazione del Regolamento (UE) 2020/1056 relativo alle informazioni elettroniche sul trasporto merci (eFTI). L’incarico avrà una durata di 18 mesi e il valore del contratto è di 210.000 euro.

Finalizzato ad agevolare e incoraggiare la digitalizzazione del trasporto merci e della logistica attraverso la condivisione tra operatori privati e amministrazioni pubbliche delle informazioni in formato elettronico, il Regolamento rappresenterà il quadro normativo comune a tutti gli Stati membri, un insieme di norme armonizzate che proprio i consulenti di Circle e Rina aiuteranno la Commissione a definire.

La partnership tra Circle (leader di progetto) e Rina – aggiudicatarie del Bando di gara lanciato dalla Commissione Europea nel 2020 – è stata costituita per raggruppare tutte le competenze necessarie al raggiungimento degli obiettivi specifici del progetto che, in ultima istanza, è ideato per contribuire alla riduzione dei costi e all’incremento di efficienza e sostenibilità del trasporto merci.

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy