Il Gruppo Otb (Diesel) spiega la scelta di rilevare le sue attività di logistica da Dhl Supply Chain Italy

A pochi giorni dall’anticipazione riportata da SUPPLY CHAIN ITALY, Dhl Supply Chain Italy, società del gruppo Deutsche Post DHL specializzata nella gestione di servizi logistici integrati per le imprese, e il Gruppo Otb hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per la cessione di ramo d’azienda e il trasferimento delle attività logistiche sotto la responsabilità del polo internazionale di moda.

La lunga collaborazione fra Dhl Supply Chain e il Gruppo Otb ha permesso di supportare le strategie di espansione del gruppo che controlla i marchi Diesel, Maison Margiela, Marni, Jil Sander, Viktor&Rolf, le aziende Staff International e Brave Kid, e detiene una quota di minoranza in Amiri. Nel corso di questa partnership, Dhl Supply Chain ha gestito anche attività come il controllo qualità, la gestione delle materie prime, l’etichettatura, la gestione dei resi e da aprile 2020 la logistica di tutto il canale e-commerce B2C a supporto della strategia di potenziamento ed estensione dei canali di vendita del Gruppo OTB.

A partire da novembre le attività di logistica integrata in Italia sono passate dunque sotto la gestione del Gruppo Otb. Le oltre 270 persone specializzate e altamente formate per la gestione dei prodotti Fashion&Retail, operanti sia in magazzino che negli uffici, svolgeranno le proprie attività nel polo logistico di oltre 50.000 mq di Isola Vicentina e in quello di Noventa Vicentina, di proprietà di Staff International. Il Gruppo Otb ha rilevato da Dhl oltre al personale dedicato, anche gli impianti e le attrezzature dei siti di Isola Vicentina.

“Questi anni al fianco di Otb sono stati stimolanti e molto gratificanti, in termini di risultati raggiunti e di successi raccolti” ha commentato Antonio Lombardo, presidente e amministratore delegato di Dhl Supply Chain Italy. “Oggi Otb apre un nuovo scenario, ci congratuliamo per questa nuova sfida, consapevoli che tutti i lavoratori da noi formati potranno portare la loro esperienza e professionalità”.

Ubaldo Minelli, amministratore delegato del Gruppo Otb, ha aggiunto: “In questa nuova fase strategica del Gruppo e data l’importanza crescente del business e-commerce, è essenziale riprogettare un modello logistico e distributivo che ne accompagni l’evoluzione per il futuro. La gestione diretta dei servizi ci aiuterà a sviluppare soluzioni integrate per i canali fisici e digitali, dandoci la possibilità di avere un rapporto più autentico con il cliente. Siamo inoltre molto fieri che grazie a questa operazione i posti di lavoro saranno salvaguardati”.

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy