Pubblicato il decreto per la ripartizione dei fondi per l’autotrasporto

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale Mims- Mef che ripartisce i 240 milioni di euro assegnati anche per quest’anno al settore dell’autotrasporto. Lo stanziamento è stato previsto nella Legge di Bilancio 2022, che ha stabilito lo stanziamento di queto importo per ogni anni del il triennio 2022–2024 La quota più consistente, pari a 140 milioni, andrà per “la riduzione compensata dei pedaggi autostradali”; 70 milioni saranno destinati alle deduzioni forfettarie di spese non documentate a favore degli autotrasportatori che effettuano personalmente i servizi di trasporto a bordo del proprio veicolo; 25 milioni a investimenti per lo sviluppo dell’intermodalità e della logistica e a iniziative dirette a realizzare processi di ristrutturazione imprenditoriale e ammodernamento del parco veicolare. L’ultima fetta, pari a 5 milioni di euro, andrà all’incentivazione di “ulteriori interventi a favore della formazione professionale”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy