Le profumerie Pinalli potenziano la capacità logistica

Il gruppo Pinalli, catena di profumerie presente con numerosi punti vendita in Nord e Centro oltre che con un canale e-commerce, ha lanciato un piano da 2 milioni di euro per espandere la sua capacità logistica.

L’investimento, spiega, servirà ad ampliare del 30% – da 5mila a 6.500 metri quadrati – l’area dei magazzini di sua proprietà, entro la fine del 2023. Nel piano è prevista anche l’automazione di parte dei processi, con l’obiettivo di ridurre entro il giugno del prossimo anno i tempi di lavorazione della merce del 40%.

Proprio la logistica – secondo l’amministratore delegato del gruppo, Raffaele Rossetti, è stato il fattore chiave alla base della crescita del gruppo, “un processo che fin dall’inizio abbiamo scelto di gestire internamente con dipendenti diretti, attraverso un modello di business rapido ed efficiente che vede gli addetti parte attiva dei processi decisionali”. I nuovi investimenti, secondo il manager, consentiranno a Pinalli di “rispondere con maggiore rapidità alle nuove esigenze dei consumatori, e allo stesso tempo assicurare ai brand con cui collaboriamo un servizio ancor più integrato, in grado di garantire tempi, qualità e controllo dell’intera filiera distributiva”.

Attualmente il personale impiegato nei magazzini di Pinalli, situati a Fiorenzuola d’Arda, è composto da circa 40 persone, di cui l’89% donne.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy