Iveco entra nell’indiana Blue Energy Commercial Vehicles Private

Iveco Group ha annunciato che, attraverso la sua controllata Fpt Industrial, brand globale per i sistemi di propulsione, acquisirà una quota di minoranza nell’indiana Blue Energy Commercial Vehicles Private, una startup con sede a Pune che sta sviluppando la produzione di veicoli commerciali a energia pulita con il marchio Blue Energy Motors. Fpt si affianca quindi nel capitale della startup a un’azienda di Singapore che si dice abbia finanziato l’avvio della società.

L’annuncio fa seguito alla comunicazione del luglio scorso in occasione dell’evento Beyond a Torino e al lancio ufficiale del primo stabilimento di Blue Energy Motors per l’assemblaggio dei primi camion alimentati a gas naturale liquefatto (Gnl) a Chakan, nel distretto di Pune, all’inizio di settembre. Benché sia attualmente focalizzata sulle applicazioni che utilizzano il gas naturale, la collaborazione prevede anche il futuro supporto e sviluppo congiunto di progetti nell’ambito dell’elettrificazione.

Fpt Industrial in questo modo fa il suo ingresso nel mercato indiano dell’on-road forte della sua lunga esperienza nel settore, con oltre 25 anni di know-how nei motori a gas naturale. “Per noi è un grande onore essere al servizio di Blue Energy Motors con il nostro accordo per la fornitura di motori N67 NG e, al contempo, ampliare il raggio d’azione della nostra partnership a conferma dell’impegno a sfruttare pienamente il nostro potenziale come fornitore di tecnologie nel campo delle propulsioni alternative” ha affermato Sylvain Blaise, presidente di Iveco Group Powertrain Business Unit.

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy