Ok di Bruxelles alla proroga al 2027 dello sconto pedaggi per il cargo ferroviario

La Commissione Europea ha dato il suo benestare alla proroga fino al 2027 di un incentivo italiano volto a incoraggiare il passaggio del trasporto merci dalla strada alla ferrovia. Il provvedimento, originariamente approvato dalla stessa Commissione nel dicembre 2016, già prorogato nell’ottobre 2017 e poi nel novembre 2019, era in scadenza a dicembre 2022, ma l’Italia ha appunto nel frattempo notificato a Bruxelles l’intenzione di volerlo estendere al 2027 con una dotazione ulteriore di 200 milioni di euro, per un bilancio complessivo di 500 milioni di euro.
La nota che sta circolando in questi giorni non precisa quale sia l’incentivo oggetto di proroga, ma alcuni riferimenti normativi e il fatto che ne venga sottolineata la appropriatezza nel sostenere il trasporto ferroviario merci in particolare al Sud lasciano supporre che si tratti della cosiddetta Norma merci (o Sconto traccia, o Sconto pedaggi), misura volta a compensare gli  extra-costi di accesso all’infrastruttura ferroviaria (in particolare nelle regioni meridionali).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy