In arrivo a Mantova un nuovo polo della logistica alimentare

L’area di Olmo Lungo, nel comune di Mantova, diventerà a breve la sede di un polo logistico dedicato al settore alimentare. La notizia è stata confermata alla Gazzetta di Mantova da Romeo Mesiano, nelle vesti di rappresentante della società di sviluppo immobiliare Crosslog, che sta curando il progetto.

In particolare il complesso sorgerà a ridosso del porto di Valdaro e, secondo i dettagli emersi finora, si comporrà di due edifici progettati per ottenere la certificazione Leed con valutazione ‘gold’, il primo esteso su 63mila metri quadrati, che verrà ultimato durante l’anno e il secondo, da circa 27mila metri quadrati, che verrà realizzato nel 2023.
L’intervento prevede un investimento di “circa 50 milioni di euro” e frutterà al Comune 1,4 milioni di euro in oneri di urbanizzazione.

Restando in materia di logistica per il settore alimentare, si segnala anche un aggiornamento per quel che riguarda il progetto che avrebbe dovuto portare Conad a insediare un nuovo magazzino a Fossano. Accantonata l’idea iniziale, Caredio Group, uno degli investitori, avrebbe espresso la sua intenzione a procedere comunque con la realizzazione di un polo logistico, di dimensioni più contenute (20mila anziché 50mila metri quadrati), non più dedicato alle attività della catena di supermercati ma solo alla catena del freddo, per stoccare surgelati e latticini.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA DI SUPPLY CHAIN ITALY

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter di Supply Chain Italy